Perché costruire la leadership etica

Perché costruire la leadership etica

 

Sei la stessa persona al lavoro, come a casa? Hai la forza e il coraggio per resistere alle pressioni e alle avversità che attentano ai tuoi principi? Costruire una leadership etica significa essere consapevoli dei propri valori e sostenerli in qualsiasi ambito della vita, nel rispetto dei diritti e della dignità degli altri.

In netto contrasto con i tradizionali modelli di leadership, il leader etico non ha solo l’obiettivo di accrescere la produttività e i profitti. Si assume anche la responsabilità di garantire uno standard elevato di condotta morale per il bene dell’azienda e delle persone che ne fanno parte.

Dunque, i leader etici sono orientati alle persone e consapevoli dell'impatto delle proprie decisioni sugli altri. Usano l’influenza della loro autorità per servire un bene comune, invece di interessi egoistici. È in questo modo che riescono a creare una cultura aziendale positiva, un modello "win-win" tra dipendenti e impresa, che si riflette anche nei risultati.

Ma quali sono i pilastri sui cui puoi costruire una forte leadership etica? E di quali vantaggi possono usufruire aziende e lavoratori? Scopriamolo insieme.

Leadership etica: costruire una coscienza positiva sul lavoro

La leadership etica è l’insieme dei principi morali che governano il comportamento di una persona nella vita lavorativa quotidiana e nel processo decisionale. Per dirla semplicemente, significa fare la cosa giusta.

Onestà, giustizia, rispetto, comunità e integrità, sono questi i principi chiave che guidano un leader etico nei diversi contesti della vita. E, oltre a condurre l’azienda verso obiettivi di business, lavora per costruire un ambiente positivo e virtuoso, mostrando un comportamento coerente, dentro e fuori dall’ambito lavorativo.

Non solo, i leader dimostrano la loro etica con le azioni, più che con le parole:

 - mostrano integrità morale e coerenza;
 - fanno ciò che è giusto anche quando sembra la soluzione più difficile;
 - danno l’esempio ai propri collaboratori.

Sono queste le caratteristiche che contraddistinguono l’azione di un leader in possesso di un’intelligenza emotiva forte, radicata nei propri valori. La leadership etica appartiene a quei manager aziendali capaci di comprendere le proprie e le altrui emozioni, dimostrando una condotta morale coerente sia all’interno che all’esterno dell’ufficio.

Dunque, chiediti cosa conta per te come persona. Mettilo nero su bianco. Poi, trasporta questi valori nel mondo del lavoro. Allineali alle priorità di leader aziendale e permettigli di permeare le azioni che implementi ogni giorno per far crescere il tuo modello di business.

Per diventare un leader etico è necessario acquisire la consapevolezza dei propri valori: definirli ti aiuterà non solo a esprimere la tua autenticità, ma incoraggerà anche il tuo team a fare lo stesso, dando vita a una visione rispettata e condivisa da tutti.

L’importanza della leadership etica in azienda: quali sono i vantaggi?

Introdurre la leadership etica in azienda può portare solo che benefici. Ma attenzione, perché anche se è uno stile di gestione funzionale in qualsiasi organizzazione, servono comunque molta consapevolezza e formazione, per poterla mettere in atto con successo. Leader etici non ci si improvvisa dall’oggi al domani.

Dunque, non perdere fiducia nel potenziale umano e allena la tua intelligenza emotiva: i vantaggi che puoi cogliere da un approccio etico alla leadership faranno la differenza per la crescita della tua azienda.

Crea una cultura aziendale positiva

Il morale dei dipendenti migliora quando sono guidati da una leadership etica. Il motivo è semplice: i leader etici hanno la capacità di ispirare i propri collaboratori, coinvolgono e spronano a dare il massimo. Insomma, l’esempio trascina.

Il personale non si sentirà come un elemento slegato dall’azienda e smetterà di vederla solo come un logo dove recarsi per guadagnare uno stipendio. L’ambiente di lavoro diventa un luogo positivo in cui stare, dove i tuoi collaboratori percepiscono di essere parte integrante, e fondamentale, per il raggiungimento di obiettivi comuni.

Migliora la brand reputation

Portare la leadership etica in azienda non può che migliorarne la percezione di coerenza e affidabilità anche all’esterno. Un ambiente di lavoro positivo, e basato su principi etici e morali condivisi, attrae partner, clienti e risorse in linea con i tuoi valori, per creare ottime sinergie lavorative.

Previene gli scandali

L’etica va di pari passo con la legalità. Gli scandali aziendali sono sempre dannosi per l'immagine di un'organizzazione. Causano perdita di reputazione e, nelle ipotesi peggiori, il crollo dell’azienda. Inoltre, quando accadono, i clienti si rivolgono alla concorrenza, e recuperarli può essere davvero difficoltoso, se non impossibile.

La leadership etica si fonda sull’onestà e sulla correttezza delle relazioni: riduce i fraintendimenti e soffoca sul nascere atteggiamenti e prassi poco leali, o illegali.

Aumenta la lealtà

È probabile che i dipendenti, ma anche i clienti, rimangano fedeli alle aziende guidate da leader etici. La sicurezza di poter collaborare con persone di valore, guidate da principi chiari e inequivocabili è fondamentale. E, oltre ai clienti, anche i tuoi collaboratori tenderanno a voler restare e contribuire al raggiungimento degli obiettivi di business.

Se all’interno dell’azienda il team si sente apprezzato, ognuno fa la propria parte ed è ispirato a dare il meglio di sé. Questo si riflette nell’approccio e nelle relazioni con i clienti e i partner commerciali. Un circolo virtuoso orientato alla crescita.

Migliora il benessere generale

Lo stress sul posto di lavoro può danneggiare i livelli di produttività di un'azienda: burnout, situazioni pesanti e difficili da gestire sono all’ordine del giorno. Questo non deve accadere. Se la leadership è tossica, l'efficienza diminuirà.

La leadership etica è la profusione di positività in ogni azione. Incentiva la comunicazione tra colleghi, apre all’ascolto attivo, comprende le emozioni e preserva il benessere dei dipendenti.

Come introdurre la leadership etica in azienda

Sii onesto con te stesso. Identifica quali sono i tuoi valori fondamentali e costruisci un’efficace leadership etica. Quando un leader e la sua azienda fanno costantemente la cosa giusta, anche i dipendenti si sentono più coinvolti e proattivi. Sono pronti a seguire una direzione condivisa, a contribuire ai successi e a superare insieme i fallimenti.

Essere un leader etico significa avere un’elevata consapevolezza di sé, dei valori in cui credi e delle emozioni che provi. Allenando la tua intelligenza emotiva puoi comprendere meglio gli altri e te stesso, per agire sempre con coerenza. È in questo modo che riesci a creare intorno a te un ambiente in cui le persone si sentono bene con sé stesse e nel ruolo che svolgono in azienda.

  fabiola-giffoni-q-sfera  

Scritto da: Fabiola Giffoni


Coach e Formatrice specializzata in ambito business. Per Qsfera e per Studio Essepi affianca imprenditori e collaboratori per fare chiarezza sugli obiettivi del mangement, facendo emergere il potenziale degli stessi, per il raggiungimento di risultati personali e professionali.