Parent coaching: un aiuto concreto per genitori e figli

Parent coaching: un aiuto concreto per genitori e figli

 

Il parent coaching è un’attività professionale che mira ad aiutare i genitori nel creare una vita familiare sana, serena ed equilibrata, per sé stessi e i loro figli.

Diventare genitori è una delle sfide più importanti della vita. Può essere gioioso e appagante, ma può anche essere travolgente ed estenuante. Per questo motivo, a volte, serve il sostegno di qualcuno che ti accompagni per un tratto del viaggio.

Quando l’aiuto di amici e familiari non basta, l’intervento del parent coach è fondamentale. Può supportarti nel districare quelle situazioni difficili che ti sembrano irrisolvibili.

Dissipiamo subito ogni dubbio, vediamo insieme cos'è il parent coaching e come può aiutarti ad approcciare nel modo giusto la splendida, ma intricata, relazione genitore e figlio.

Parent coaching: cos’è e chi è il parent coach

Essere genitore non è solo un “mestiere”, ma è una relazione di crescita reciproca in continua evoluzione, che richiede un grande impegno fisico ed emotivo.

Dopotutto, il ruolo di genitore è pieno di sfaccettature mutevoli che ti obbligano a ripensare alle tue priorità. Desideri, obiettivi e bisogni vengono messi da parte e le tue responsabilità cambiano bruscamente. Dubbi e domande iniziano a occupare i tuoi pensieri: a partire dalla cura del neonato fino alla comprensione e al sostegno di tuo figlio nell’età adolescenziale.

Il parent coaching è un percorso di consapevolezza e di crescita, in cui la figura professionale del parent coach svolge il ruolo di “guida”: aiuta i genitori a fronteggiare le criticità, più o meno complesse, nelle relazioni con i figli, ma senza coinvolgerli direttamente.

Il parent coach ha l’obiettivo di favorire il cambiamento positivo nelle sfide familiari che stai affrontando, aiutandoti a gestire le tue capacità. Agisce sulle dinamiche che creano criticità nella comunicazione adulto-bambino e aiuta a sbloccarle, per riportare consapevolezza, equilibrio e serenità. Favorisce la tua crescita come genitore, affinché tu possa ispirare quella dei tuoi figli.

Con il parent coaching i genitori possono:

 - migliorare gli strumenti di comunicazione con i figli e, di conseguenza, mitigare la possibilità di rapporti conflittuali;
 - lavorare sulle proprie capacità di ascolto e comprensione;
 - individuare e stabilire le priorità proprie e del proprio figlio;
 - trovare le strategie migliori per aiutare i figli a esprimere e comunicare le proprie emozioni;
 - mettere in atto nuove strategie per affrontare i cambiamenti.

Se è vero che ogni relazione è diversa, e non esiste un libretto di istruzioni, è anche vero che un professionista può fare molto per i genitori. Vede con occhi diversi la situazione e aiuta a mettere in campo le giuste competenze in ogni frangente.

Cosa fa il parent coach?

Uno dei focus del lavoro del parent coach è l’ intelligenza emotiva. Saper comprendere le tue emozioni e quelle di tuo figlio, ti permette di osservare i problemi riscontrati nella vostra relazione con maggiore empatia. Questo consente di capire cosa stai facendo bene e cosa potresti cambiare, per rendere più sano e sereno il vostro rapporto.

Individuate le aree in cui puoi intervenire, il parent coach ti aiuta a far emergere le capacità, le attitudini e i punti di forza che spesso dimentichi di possedere. Ma non si tratta solo di un percorso interiore e di consapevolezza. Insieme al parent coach definisci un chiaro piano d’azione per ottenere i cambiamenti desiderati.

Un percorso di parent coaching può offrirti gli strumenti necessari per “ascoltare” tuo figlio, armonizzare la relazione con lui, affrontare i conflitti e risolverli in modo positivo.

Differenza tra parent coach e psicologo

Il parent coaching non è un trattamento psicologico. Anche se il parent coach può essere uno psicologo iscritto all’albo, il suo scopo non è occuparsi dei traumi del passato. Bensì, affronta problematiche attuali, ricorrenti e transitorie, che ti impediscono di coltivare una relazione serena con i figli.

A volte è necessario affrontare alterazioni del normale stato psichico, dovute a esperienze pregresse dolorose, o comunque negative, per riuscire a sbloccare un sano percorso di parent coaching.

In questi casi non serve un coach, ma il supporto di uno psicologo. Ovvero, una figura con cui affrontare e risolvere problematiche che incidono nelle relazioni familiari, ma dipendono da traumi precedenti. Dopodiché, sarà possibile concentrarsi sul potenziamento della comunicazione tra genitore e figli.

Coach e psicologo sono figure che possono lavorare insieme per aiutarti a costruire il giusto atteggiamento e attingere alle risorse necessarie per risolvere i conflitti.

Quando è utile il parent coaching

Ci sono varie situazioni in cui può essere utile rivolgersi a un parent coach. Dalla prima infanzia, quando potresti dover affrontare la famigerata fase “terrible two”, fino all’adolescenza. Sono tutti momenti necessari per la crescita dei tuoi figli, che rappresentano tappe della genitorialità difficili da gestire. Potresti subire un deprimente senso di inadeguatezza e non riuscire ad affrontarli nel modo migliore.

Ogni fase significativa nella crescita dei tuoi figli può portarti ad affrontare situazioni complicate che possono sembrarti ingestibili:

 - problemi con le routine quotidiane;
 - gestione della rabbia;
 - gap generazionale;
 - comunicazione inefficace;
 - problematiche sociali legate alla gestione dei social, bullismo e cyber bullismo, ecc.

Quando noti che, nonostante i tuoi sforzi, le discussioni in famiglia sono pesanti e ripetitive, non lasciarti sconfiggere dal senso di impotenza. Non lasciare che le incomprensioni lacerino le relazioni con i tuoi figli o che il tuo orgoglio ti impedisca di trovare le soluzioni più opportune.

Nessuno di noi deve essere “riparato”, ma tutti abbiamo bisogno di essere guidati. Il parent coaching ti aiuta a sconfiggere la frustrazione e ti fornisce le strategie per affrontare, con proattività, i momenti difficili nella relazione con i tuoi figli. Puoi comprendere quali siano le radici dei loro comportamenti in ogni fase della crescita e agire di conseguenza.

Come genitore sei l’elemento più importante nello sviluppo dei tuoi figli, e solo tu puoi davvero aiutarli. Quello che pensi, fai o credi influisce e plasma i loro comportamenti e convinzioni. Quindi, se lo stress, la rabbia, i sensi di colpa e le preoccupazioni ti attanagliano, è arrivato il momento di fare il primo passo per ritrovare la serenità che la tua famiglia merita.

Qsfera organizza percorsi di parent coaching, con professionisti qualificati. Possiamo aiutarti a trovare le risposte che cerchi e supportarti nei momenti difficili: contattaci senza impegno e scopri come superare i dubbi e le difficoltà che bloccano lo sviluppo di una relazione serena ed equilibrata con i tuoi figli.


  fabiola-giffoni-q-sfera  

Scritto da: Fabiola Giffoni


Formatrice e Coach in ambito personale e professionale. Per Qsfera si occupa di percorsi formativi in team e colloqui di coaching individuale aventi come focus primario il benessere psico-fisico della persona, il raggiungimento di obiettivi sfidanti, facendo leva sulle proprie potenzialità.