Leadership carismatica: cos'è e come svilupparla

Leadership carismatica: cos'è e come svilupparla

 

Esistono diversi stili di leadership. La scelta di quello più adatto a te è fondamentale per ispirare il team di lavoro e ottenere il massimo dai tuoi collaboratori. Tuttavia, sono i tratti e i comportamenti peculiari di una leadership carismatica ad accomunare i leader di successo.

Certo, il carisma è una soft skill con la quale non nasci. Ma la puoi sviluppare strada facendo, per accrescere la tua credibilità e apparire più autorevole e attraente agli occhi delle altre persone. È solo in questo modo che puoi davvero affascinare, coinvolgere e motivare i tuoi collaboratori: vorranno seguirti in quanto persona, non solo per perseguire insieme gli obiettivi aziendali.

Il tuo carisma può modellare la crescita dei dipendenti e dell’azienda per produrre risultati specifici e tangibili. Ma come puoi riuscire a farlo emergere? Quali sono le capacità comunicative che possono affascinare e condurre a un cambiamento positivo? Diamo un’occhiata insieme.

Leadership carismatica: le caratteristiche

La leadership carismatica è quella in grado di catturare attenzione e consenso. In una parola, è magnetica. Il leader che riesce a esprimerla è dotato di forti doti empatiche ed è quindi in grado di entrare in connessione con le persone, anche a livello emotivo.

Con la sua travolgente personalità, un leader carismatico trasmette motivazione e suscita ispirazione. Per questi motivi, è un’abilità considerata sempre più preziosa per la crescita sostenibile di aziende e organizzazioni. Dunque, vediamo quali sono le caratteristiche che sa esprimere un leader dotato di carisma.

Carisma e leadership: tutto passa dalla comunicazione

Una leadership carismatica non può prescindere da un’ottima comunicazione empatica: sincera, priva di pregiudizio e aperta all’ascolto. Proprio così, i leader carismatici ascoltano con attenzione e interesse i propri dipendenti e collaboratori. Li coinvolgono e accolgono le loro opinioni.

Certo, richiede un impegno proattivo e costante, ma apre a scenari di crescita e positività in azienda. Inoltre, i leader carismatici sono dotati di eloquenza e retorica. Comunicano il loro “perché”, offrono una visione da seguire e condividono le azioni concrete per realizzarla.

Ma tutto questo, non solo con le parole. Il linguaggio del corpo dei leader dotati di carisma è positivo, aperto, caldo. Contatto visivo, sorriso, gesti sicuri: sono le caratteristiche di una comunicazione autentica e accattivante.

Ottimismo per alimentare una leadership carismatica

Questa è un’altra parola chiave legata alla leadership carismatica. Parliamo di quella predisposizione psicologica che induce a valorizzare i lati migliori di ogni situazione e a trasmettere fiducia.

Un leader carismatico vede le difficoltà e le ombre, ma sa anche evidenziare le opportunità e generare così un’attitudine positiva che influenza chi gli sta intorno. È così che riesce a convincere i membri della squadra a seguirlo e ad agire, incoraggiandoli a esprimere il loro massimo potenziale per raggiungere gli obiettivi condivisi.

Competenza e maturità professionale

Per essere tale, la leadership carismatica ha bisogno di maturità professionale. Un leader carismatico è competente, sa come gestire le situazioni e ha l’esperienza per guidare la squadra verso gli obiettivi aziendali.

Ma c’è di più. Un leader carismatico è animato dalla voglia di migliorare e dalla curiosità di sapere sempre di più. In poche parole, non si tratta solo di saper affascinare e coinvolgere, ma di esprimere competenze e professionalità adeguate a mantenere alto e costante il consenso.

Consapevolezza di sé e degli altri 

La leadership carismatica richiede consapevolezza. Saper interpretare i bisogni e i desideri del team, riconoscerne i punti di forza e di debolezza, per indirizzare le energie verso obiettivi comuni, è una caratteristica essenziale per il leader carismatico. Ma questo è possibile solo se c’è consapevolezza di sé e delle reazioni che suscita negli altri.

Inoltre, un leader carismatico è cosciente della forza della propria personalità. Per questo motivo, monitora con costanza anche sé stesso, affinché sia sempre nella condizione di trasmettere un’immagine positiva.

Fiducia in sé per essere un leader carismatico 

I leader carismatici hanno fiducia in sé stessi. Non dimenticano quanto valgono nemmeno in caso di conflitti e difficoltà. Per questo, sono capaci di sopportare scelte difficili e risolvere discussioni complesse con determinazione, senza perdere calma e attenzione all’ascolto. È proprio così che riescono a prendere decisione condivise.

Umiltà e lealtà

Essere sicuri di sé non significa essere presuntuosi. Saper riconoscere i propri errori ed essere consapevole dei propri limiti sono caratteristiche essenziali di un leader, senza le quali non ci sarebbero né fiducia né stima da parte del team.

Anzi, un leader carismatico si sente parte della squadra e valorizza ogni singola persona della squadra. Stimola collaborazione e condivisione di idee, oltre a rendere ciascuno consapevole dell’importanza del proprio contributo. In questo modo, la leadership carismatica ispira piena lealtà nei collaboratori.

Passione: un motore per la leadership carismatica

Il carisma scaturisce da una forte passione. Un leader carismatico è animato da un entusiasmo genuino e prorompente. Ed è in grado di trasmetterlo agli altri grazie alle sue doti comunicative e all’impegno che mette in prima persona.

La passione è un motore potente. Riuscire ad accenderlo anche nei propri collaboratori, porta a creare team coesi e motivati, pronti ad affrontare qualsiasi sfida.

Come sviluppare una leadership carismatica

Se è vero che per alcuni il carisma è una dote naturale, è anche vero che è possibile svilupparlo e allenarlo. Senza dubbio, richiede tempo ed esercizio, ma ci sono cose che puoi fare da subito per iniziare a potenziare il tuo ascendente sulla squadra.

Crea connessione con il tuo staff

Per essere autorevole, non è necessario che ti comporti da boss. Anzi, è molto importante dimostrare che ti senti parte del team. Cerca dei punti di contatto, magari interessi in comune, anche a prescindere dalla sfera professionale. Fai attenzione alla vita privata delle persone, senza diventare invadente, ma per mostrare attenzione e assicurarti che siano serene e in grado di esprimersi al meglio.

Il carisma ha tanto a che fare con una comunicazione chiara ed efficace. Parla con il tuo staff e, soprattutto, ascolta. Crea un ambiente in cui ciascuno si senta libero di esprimere creatività e competenze che lo rendano unico e indispensabile per l’equilibrio del gruppo di lavoro.

Ricorda di confrontarti. Chiedi un feedback sulle tue decisioni, incoraggia lo staff a proporre soluzioni a un problema. Ogni tanto, smetti di dare indicazioni e ascolta. Mostra ai tuoi collaboratori che non sei lì solo per guidare, ma anche per accogliere il loro contributo. In questo modo, alimenti uno scambio che rafforza la tua leadership carismatica.

Per essere un leader carismatico dai il buon esempio

La leadership carismatica è quella che non teme di sporcarsi le mani e che si anima di dedizione. Lo abbiamo detto: un leader dotato di carisma è spinto da una passione prorompente, che si traduce in un forte senso di responsabilità verso gli obiettivi prefissati.

Mostra il tuo impegno costante, sii disponibile a fare anche piccole cose. Darai prova di umiltà e voglia di supportare la squadra. Così facendo, trasmetterai una motivazione più che convincente al tuo team.

Comportati da persona carismatica 

Presta attenzione alla comunicazione non verbale. Il modo in cui ti muovi, così come le espressioni del viso, influiscono sul carisma. Pensaci: che idea ti fai di una persona con lo sguardo sfuggente e le spalle curve? Cosa trasmette una stretta di mano troppo molle o al contrario troppo forte? Dunque, cerca di:

  - guardare le persone negli occhi per stabilire una connessione. Mantenere il contatto visivo dimostra sicurezza, ascolto e sincerità;
  - fare attenzione alla tua postura. Una schiena dritta e spalle aperte manifestano sicurezza, energia e predisposizione all’ascolto;
  - sorridere per propagare il buon umore e per instillare simpatia nelle persone.

 

Sii autentico, non perfetto

Leadership carismatica non significa perfezione. Se è vero che il sorriso è importante, ancora più importante è che il tuo entusiasmo sia autentico. Non devi fingere che tutto vada bene o nascondere eventuali difficoltà. Rivelare la tua vulnerabilità ti consente di stabilire una relazione aperta e autentica.

Condividi le tue conoscenze 

Condividi quello che sai. Non temere la competizione del tuo stesso staff. Mostra interesse per la crescita non solo della tua squadra in quanto tale, ma di ogni singola persona che ne fa parte.

I leader carismatici non hanno paura che l’allievo superi il maestro. Anzi, sono ben consapevoli di quanto tutti possano arricchirsi grazie al confronto e all’incoraggiamento continuo.

Sviluppa la tua leadership carismatica 

I leader carismatici si distinguono nel gruppo, grazie a un’attitudine positiva e a una saggia professionalità. Il loro entusiasmo è contagioso e si presentano come individui eccezionali, ma di fatto ci sono tanto esercizio e tanto lavoro personale dietro il loro carisma.

Certo, riuscire a incarnare i tratti di una leadership positiva e coinvolgente può sembrarti difficile. È facile scoraggiarsi e arrendersi. Servono impegno e allenamento. Ma soprattutto serve il supporto di un professionista qualificato che ti aiuti a far emergere e valorizzare gli aspetti necessari a sviluppare la tua leadership carismatica.

In Qsfera organizziamo percorsi di coaching per migliorare le tue competenze ed essere quel leader carismatico capace di guidare gli altri. Inizia a esprimere il tuo potenziale e trasformalo in una leva di crescita per tutto il team. Contattaci senza impegno per saperne di più e scopri cosa possiamo fare insieme per rendere la tua leadership sempre più efficace.

 

  fabiola-giffoni-q-sfera  

Scritto da: Fabiola Giffoni


Coach e Formatrice specializzata in ambito business. Per Qsfera e per Studio Essepi affianca imprenditori e collaboratori per fare chiarezza sugli obiettivi del mangement, facendo emergere il potenziale degli stessi, per il raggiungimento di risultati personali e professionali.