Corso contabilità base: a cosa serve

Corso contabilità base: a cosa serve

 

Partecipare a un corso di contabilità base è la tua occasione per acquisire le competenze necessarie a ricoprire un ruolo indispensabile in qualsiasi azienda.

Sono molte le realtà aziendali che necessitano di collaboratori in grado di svolgere gli adempimenti amministrativi (a volte anche in aggiunta alle loro normali mansioni). Al tempo stesso, pure gli imprenditori hanno bisogno di acquisire le basi della contabilità, per assicurarsi la correttezza del lavoro svolto dai propri dipendenti.

Conoscere la contabilità di base è quindi un’esigenza sempre più incombente in tutte le imprese. Dunque, quali sono queste competenze? Cosa apprenderai e come potrai proporti alle aziende dopo aver fatto un corso di contabilità base? È quello che stai per scoprire.

Corso contabilità base: una corsia preferenziale in azienda

La conoscenza, in qualsiasi campo, ti permette di valorizzare il tuo ruolo all’interno dell’azienda. Tutti vogliamo sentire che il nostro lavoro è importante. Ci gratifica e, soprattutto, ci fa sentire parte attiva di un team che lavora coeso per raggiungere gli obiettivi aziendali.

In fondo, è questo che gli imprenditori chiedono oggi ai propri collaboratori: competenza, affidabilità e dedizione. Dunque, se desideri acquisire le competenze che ti permettano di ricoprire un ruolo indispensabile all’interno di qualsiasi organizzazione, inizia con un corso di contabilità.

Anche gli imprenditori lo sanno bene: uno dei compiti che devono affrontare è proprio la contabilità. La motivazione è irrilevante, poiché ne hanno bisogno sia nel caso decidano di gestirla in autonomia che per assicurarsi un lavoro svolto correttamente. C’è poco da fare: a prescindere dall’ambito in cui ti muovi, o dal ruolo che ricopri, dovresti conoscere le nozioni base di contabilità.

Anche se a volte è considerato un argomento noioso, in realtà è incredibilmente utile. Inoltre, non è così complicato come potresti immaginare. Dunque, se vuoi iniziare a prendere un po’ di familiarità con la contabilità, iniziamo dalle basi e vediamo perché è così importante.

 

Cos’è e a cosa serve la contabilità

La contabilità è la pratica di registrazione e rendicontazione delle transazioni commerciali. Ovvero, l’annotazione di ciò che riguarda la gestione dell’impresa mediante scritture contabili.

Le scritture contabili, o registrazioni contabili, consentono di tenere sotto controllo la gestione di entrate e uscite monetarie, così come la situazione dei crediti e dei debiti. In questo modo, è possibile avere un quadro chiaro e immediato della “salute” dell’azienda e tutte le informazioni contabili necessarie per prendere delle decisioni strategiche.

Dunque, la contabilità è un elemento fondamentale del sistema aziendale, poiché gestisce informazioni rilevanti sia per il titolare d’impresa che per eventuali soci o azionisti. Oppure, per clienti e fornitori interessati a instaurare rapporti di collaborazione con l’azienda.

Nella gestione contabile ricoprono un ruolo essenziale “i conti”, ovvero il sistema tramite cui gestire in modo ordinato e comprensibile le informazioni. I 5 conti di base, che raggruppano gli strumenti finanziari, sono:

  • attività – racchiude tutto ciò che l’azienda possiede;
  • passività – dove sono raccolti i debiti;
  • capitali – ovvero, il valore totale netto;
  • entrate – importi che aumentano il valore del conto;
  • uscite – importi che diminuiscono il valore del conto.

I conti economici sono tenuti secondo criteri standard, cui viene applicato il metodo della partita doppia, basato sul principio della duplice rilevazione simultanea. Ovvero, i conti sono come dei “taccuini” suddivisi in 2 colonne – dare e avere – dove vengono registrati i fatti contabili relativi a un periodo amministrativo specifico. Dunque, consentono di controllare con accuratezza i movimenti finanziari relativi alla gestione dell’azienda.

Anche solo da questa semplice spiegazione, che sfiora soltanto i concetti base della contabilità, è facile dedurre perché sia rilevante apprenderne le basi per chiunque voglia fare impresa.

Obiettivi di un corso contabilità base: acquisire competenze indispensabili per le aziende

Partecipare a un corso di contabilità base ti fornirà tutte le conoscenze necessarie per gestire correttamente le quotidiane operazioni contabili: rilevazioni, uso dello schema partita doppia e gli adempimenti contabili in campo IVA.

Saprai bilanciare e riconciliare tutte le transazioni relative alla contabilità, per disegnare un quadro chiaro e accurato dello stato finanziario dell’impresa. Quindi, potrai comprendere tutte le logiche e le metodologie da applicare in campo contabile.

L’obiettivo è quello di formarti per ricoprire un ruolo indispensabile, che può aprirti le porte di aziende, studi di commercialisti o enti Caf. Anche gli imprenditori possono partecipare a corsi di contabilità base, per apprendere le conoscenze che consentano loro di “leggere” la situazione aziendale ed espletare gli obblighi di legge.

Infatti, tra le mansioni di chi si occupa della contabilità, rientrano anche quelle relative alla stesura del bilancio annuale, che poi dovrà essere presentato all’agenzia delle entrate.

Qsfera organizza corsi di contabilità con docenti esperti e qualificati, per permetterti di acquisire le competenze necessarie, attraverso attività teoriche e pratiche.

Contattaci senza impegno, per sapere com’è organizzato il nostro corso di contabilità base e quali argomenti affronteremo insieme. La formazione è l’unica strada per raggiungere i tuoi obiettivi, e noi ti aiutiamo a renderla semplice, coinvolgente ed efficace.


  fabiola-giffoni-q-sfera  

Scritto da: Fabiola Giffoni


Coach e Formatrice specializzata in ambito business. Per Qsfera e per Studio Essepi affianca imprenditori e collaboratori per fare chiarezza sugli obiettivi del mangement, facendo emergere il potenziale degli stessi, per il raggiungimento di risultati personali e professionali.


 
Ultima modifica il Lunedì, 09 Marzo 2020 15:23