Come aumentare l'autostima e avere più fiducia in sé stessi

Come aumentare l'autostima e avere più fiducia in sé stessi

 

L’autostima è avere fiducia in sé stessi, è la percezione che hai di te, del tuo valore e delle tue qualità.

È necessaria per evitare di ampliare l’impatto negativo di una situazione difficile, ma non solo: una percezione errata di te stesso rischia di compromettere il tuo benessere psico-fisico, intaccare la qualità delle relazioni sociali e avere conseguenze sia nella tua vita personale che professionale. Ti immergi in una situazione auto-limitante, che è bene scardinare subito.

Il giusto equilibrio della tua autostima ti aiuta a pensare in modo autonomo e lucido e agire senza pregiudizi verso te stesso: la condizione migliore per esprimere al meglio il tuo potenziale.

In questo articolo, ecco 5 tecniche efficaci per aumentare l’autostima e avere più fiducia in te stesso.

 

1) Come aumentare l’autostima: definisci i tuoi obiettivi

 

Il raggiungimento degli obiettivi è una componente importante per alimentare la tua autostima, ma può succedere di vivere periodi in cui ogni azione sembra non andare a buon fine. Per quali motivi? Sfortuna? Mancanza di disciplina? Imprevisti che non avevamo calcolato?

Il fatto di centrare o meno i nostri obiettivi è legato a come siamo in grado di definirli: non puoi pensare di poter raggiungere un risultato se prima non hai pianificato in ogni dettaglio. Ma, soprattutto, devi considerare se ciò che stai perseguendo merita di essere raggiunto.

Un obiettivo deve essere concreto, chiaro e oggettivo. Deve avere una scadenza nel tempo, per stimolarti all’azione, e deve essere “quasi raggiungibile”, per creare in te la giusta tensione. È un approccio sfidante, ma alla tua portata.

Se sai definire i tuoi obiettivi in modo efficace, saranno loro a condurti a risultati migliori e contribuiranno ad aumentare la tua autostima. Dunque, definisci il perché vuoi raggiungerli e il come intendi farlo.

Parti da quelli più piccoli, pianificandoli magari come step di uno scopo più grande: centrare ogni piccolo bersaglio ti aiuterà ad alimentare la tua autostima.

 

2) Concentrati sulle soluzioni

 

Continuare a focalizzarti sui problemi, magari pensando anche agli errori che hai commesso in determinate situazioni, non ti aiuterà di certo ad aumentare la tua autostima, anzi: rischi di innescare un circolo vizioso, che dalla semplice insoddisfazione può ben presto passare a mettere in dubbio anche le tue convinzioni più salde.

Invece di pensare a cosa non abbia funzionato, o a fasciarti la testa prima ancora di affrontare la situazione, impegnati a cambiare il punto di partenza: sfrutta le tue energie per capire quali siano le soluzioni efficaci per raggiungere i tuoi obiettivi.

Concentrati sulle strategie utili per ottenere risultati migliori, senza rinunciare a cercare nuovi approcci. Il pensiero laterale può aiutarti a trovare nuove soluzioni, cui non avevi pensato in precedenza, e a risolvere problemi: tutti fattori che possono avere un effetto davvero positivo sulla tua autostima.

 

3) Applica la teoria del “Come se…”

 

Riuscire a immaginarsi nel “come se…” vuol dire applicare una tecnica di crescita personale capace di fornirti una carica emotiva da cui attingere nei momenti di difficoltà.

Comportarti “come se” avessi raggiunto i tuoi obiettivi, è un modo per proiettarti in un futuro in cui puoi percepire la sensazione positiva nell’aver raggiunto il tuo scopo.

Ad esempio, se ti appresti a reinventarti in un nuovo lavoro, o stai cercando di raggiungere posizioni più ambiziose, è facile incontrare momenti di sconforto: usare uno stratagemma che ti consenta di pensare alla persona che vorresti essere, come se avessi già raggiunto il tuo obiettivo, ti aiuta a rafforzare l’autostima.

Proietta la tua vita là dove vorresti che fosse. In fondo, lo diceva anche Walt Disney: “Se puoi sognarlo, puoi farlo”.

 

4) Apprendere nuove competenze ti aiuta ad aumentare l’autostima

 

Migliorare le proprie competenze è uno dei modi più efficaci per acquisire fiducia in sé stessi.

Se ti senti preparato in quello che devi fare, anche la tua autostima aumenta: la conoscenza aiuta a sentirsi appagati e soddisfatti, e per riuscirci è necessario imparare sempre qualcosa di nuovo.

Tra i tuoi obiettivi, sforzati di inserirne anche alcuni che rientrino nella sfera dell’apprendimento. Devi solo iniziare a pianificare in cosa focalizzarti, per acquisire nuove conoscenze: in poco tempo ti sentirai più sicuro e orgoglioso di te stesso, e questo si rifletterà positivamente anche sulla tua autostima.

 

5) Smetti di paragonarti continuamente agli altri

 

Saper apprezzare sé stessi, e smettere di confrontarsi continuamente con gli altri, è un ottimo modo per invertire la tendenza pessimista e aumentare l’autostima.

Ci sarà sempre qualcuno più bravo di te, capace di fare cose che tu ancora non sai fare: continuare a confrontarti con gli altri servirà solo ad alimentare la tua frustrazione, consumando energie che invece potresti sfruttare per migliorarti.

Il confronto con gli altri è sano se ti aiuta a capire quali siano le aree in cui devi migliorare. Ma devi saperlo gestire. Diversamente, è un boomerang che potrebbe soffocare le tue aspettative, deleterio per la tua autostima. Impara ad apprezzare quello che sei e concentrati sul potenziale che puoi coltivare, per accrescere le tue conoscenze e le tue competenze.

 

Aumentare l’autostima e riacquistare fiducia in sé stessi

 

L’autostima è qualcosa che puoi rafforzare, giorno dopo giorno, attraverso alcune delle tecniche che abbiamo appena visto.

La soddisfazione personale e professionale si alimentano a vicenda, e anche l’approccio alla psicologia positiva può aiutarti a sostenere i tuoi sforzi per aumentare l’autostima.

Se vuoi approfondire, scopri subito il valore aggiunto della psicologia positiva nel lavoro, oppure contattaci oggi stesso per pianificare un corso di formazione personalizzato.

 


  fabiola-giffoni-q-sfera  

Scritto da: Fabiola Giffoni


Consulente per la formazione aziendale tramite analisi fabbisogni, progettazione ed erogazione corsi, amante del canto.