3 consigli per la gestione del tempo e delle priorità

3 consigli per la gestione del tempo e delle priorità

 

La gestione del tempo e delle priorità è fondamentale per raggiungere gli obiettivi prefissati senza stress. Ecco 3 consigli da mettere subito in pratica.

L’adagio dice che “il tempo è prezioso”: tanto più vero quando un professionista vorrebbe riuscire a rispondere in modo adeguato ai numerosi impegni giornalieri.

Se l’agenda di lavoro si fa sempre più fitta di appuntamenti, è necessario, quindi, prestare particolare attenzione a sviluppare competenze organizzative e gestionali ad hoc: la sensazione che il tempo non basti mai può avere forti ripercussioni sulla tua produttività. Ecco, quindi, 3 proposte per un’efficace pianificazione del tempo e delle priorità. Vediamole nel dettaglio.

Organizzare il tempo e le attività


L’organizzazione del tempo può sembrare difficile, di primo acchito, visto che si tratta di un’entità astratta: ecco perché è importante rendere questo concetto tangibile, creando una connessione con le attività lavorative.

Molti dei metodi che spiegano come organizzare il tempo si focalizzano sul tracciare uno schema delle occupazioni per quantificarne la durata. Alcune di queste tecniche di time management sono:

1) to do list: mettere per iscritto tutti i compiti da svolgere all’interno di una giornata e segnare chiaramente quelli che vengono svolti, scrivendo accanto a ciascuno il tempo impiegato;

2) tecnica del pomodoro: suddividere la giornata in tanti piccoli “pomodori” (il classico timer da cucina) di 25 minuti ciascuno, intervallati da pause di 5 minuti, concentrandosi al massimo sull’attività (senza distrazioni) e riflettendo a fine giornata sulla quantità di lavoro svolto.

Una volta ottenuti dei dati concreti, allora è possibile:

- stilare un programma efficiente delle attività, stabilendo il tempo adatto a portare a compimento il lavoro;
- determinare le priorità, ovvero quali sono le cose più importanti da fare e, quindi, alle quali dare precedenza.

 

Fare una cosa alla volta


Con un programma completo del tuo carico di lavoro, il passo successivo è quello di affrontare tutti gli impegni pianificati.

Ma come?

Fino a qualche anno fa, la persona multitasking, ovvero in grado di occuparsi di molteplici attività insieme, era ritenuta una risorsa dalle eccezionali doti nel gestire il tempo.

Gli studi più recenti hanno, invece, sottolineato quanto quest’idea sia poco attinente alla realtà. Il multitasking rende meno efficienti: quando una persona si occupa di più lavori simultaneamente non è in grado di concentrarsi in modo adeguato.

La risposta è, quindi, fare una cosa alla volta, focalizzandosi al meglio su un incarico specifico e portandolo a termine in modo efficace.

In questo modo, non solo accresce la possibilità di rispettare i tempi pattuiti ma anche il senso di soddisfazione personale, ampiamente coinvolto nella buona gestione delle priorità.

Imparare a dire di no


Per molti potrebbe sembrare incoerente, ma imparare a dire di no è una delle cose più utili ai fini di una sana gestione del tempo e degli obiettivi, e per farlo può venirti in aiuto la comunicazione assertiva.

Tale approccio ha a che fare con la crescita personale e la capacità di chiedere a se stessi quali sono i propri bisogni e desideri, fattore indubbiamente connesso al rendimento individuale.

In termini professionali, significa saper organizzare il proprio tempo decidendo autonomamente, per esempio:

 - quali lavori accettare;
 - quali non sono utili alla propria carriera;
 - quali progetti hanno bisogno di piena attenzione.

In merito, Peggy Duncan, esperta in produttività personale, ha elaborato il metodo COPE (Clear-Organized-Productive-Efficient) su come ottimizzare il tempo: eliminare tutte quelle attività che non sono strettamente necessarie ad ottenere i risultati prefissati.

Insomma, mettersi in gioco e investire risorse per imparare come gestire al meglio il proprio tempo può darti soddisfazioni sia personali che lavorative, aumentando le tue capacità produttive grazie a una maggiore puntualità ed affidabilità.

Vuoi imparare a organizzare il tuo tempo e le tue priorità per una maggiore produttività? Scopri subito il nostro corso.

 

 

 


  michele-vasselai-q-sfera   

Scritto da: Michele Vasselai


Responsabile marketing e vendite, specializzato in comunicazione d'impresa e sviluppo commerciale, appassionato motociclista.



Ultima modifica il Martedì, 24 Luglio 2018